Press Room

Rainbow Six Siege Pro League Finals – the day after

R6_PL_Milano

Lo Storytelling aziendale è una necessità nel mondo digitale e iperconnesso di oggi

ProGaming Italia / ESL Italia è entrata in una nuova fase della propria esistenza con una migliore strutturazione e sarà pronta, a breve, a raccontare il lavoro e le persone che sparse per le sedi di Bolzano, Milano e Roma rappresentano la benzina dell’esport in Italia. Prima di cominciare questo viaggio, però, siamo stati fortunati ad avere dei biglietti da visita che parlano per noi: i nostri eventi

 

R6_PL_Milano

Questo fine settimana si è tenuto a Milano l’evento finale della Pro League Season IX di Rainbow Six Siege. L’evento è stato un successo senza precedenti, ha dimostrato ancora una volta quanto la macchina di ESL sia ben oliata ed ha rappresentato un passo in avanti storico per il settore nel nostro paese.
Il Palazzo Del Ghiaccio è stata una cornice splendida per ospitare l’emozione e la gioia di circa 1500 spettatori paganti, un record assoluto, intervenuti per assistere alle sfide dei più forti giocatori al mondo dello sparatutto tattico Ubisoft

Per il nostro Paese è un onore aver potuto ospitare le finali di un torneo così prestigioso, ma questo risultato si è potuto ottenere solo grazie ad un lavoro convincente proprio sulla community italiana a cui la nostra azienda ha offerto una casa per anni. Tornei GO4, Campionato Nazionale e streaming dei maggiori eventi internazionali hanno aiutato la scena a costruirsi una reputazione solida e una fanbase entusiasta. La stessa che invaso Milano e urlato a squarciagola ad ogni frag ed in ogni situazione.

R6_PL_Milano

Per questo motivo ci tengo a ringraziare tutti i miei collaboratori, veri e propri artefici di questo risultato: dai Project Manager Andrea Licitra e Mathieu Renaudat, ai nostri caster Edoardo “Eddie” Cianciosi, Alessandro “Police” Selmo, Giulio “JhonsonTV” Gungui e Jody “Chinook” Carraro fino a Roberto Calcinelli alla regia e infine i nostri community manager ed il team comunicazione.

Si chiude quindi con grande soddisfazione un capitolo stupendo della storia dell’ esport Italiano del quale siamo veramente orgogliosi di far parte… continuate a seguirci e a supportarci per scrivere insieme i prossimi capitoli.